menu

Lavorare come autore di canzoni, come proporsi

A chi inviare brani inediti

Essere autore di canzoni non necessita necessariamente la loro interpretazione. Alcuni dei parolieri più famosi (come dimenticare Mogol), scrivono al posto di altri.

Se anche tu rientri in questo campo e hai intenzione di mostrare i tuoi brani, dovresti sapere che la ricerca di lavoro come autore di canzoni è più richiesta di quanto tu possa pensare.

Oltre a rispondere personalmente a qualche annuncio di collaborazione (basta digitare su Google Inviare brani inediti), potresti anche decidere di cercare personalmente qualcuno interessato a cantare o a proporre a qualcuno ciò che scrivi. Come fare per fare per proporre i propri brani?

Testo della canzone inedita arrangiato

Trattandosi del mondo musicale, presentare solo il testo non sempre è la scelta più appropriata. Prima di farsi conoscere, infatti, è importante che il proprio brano sia completo: cerca compositori emergenti come te alla ricerca di canzoni da interpretare e intraprendi con loro una collaborazione artistica. In questi casi, infatti, la presentazione individuale, se non espressamente richiesta, potrebbe penalizzare un ottimo lavoro.

Dopotutto, come diceva Platone secoli fa, “La musica è per l’anima quello che la ginnastica è per il corpo”.

Come proporre brani e testi inediti

Non appena ti sentirai pienamente convinto di quello che avete realizzato e sarai tu in primis soddisfatto del tuo lavoro, vorrà dire che sei ufficialmente pronto per proporti come autore di canzoni.

Dopo aver selezionato alcune delle case discografiche alle quali sei interessato, invia la tua canzone già finita e masterizzata (qualora non dovessi avere gli strumenti adatti potresti affidarti a uno studio professionale esterno). Naturalmente, per quanto possa essere ovvio è comunque importante sottolinearlo, il brano dovrà essere pronto per essere pubblicato: se tu stesso ritieni che ci sia qualcosa di sbagliato o che potrebbe essere migliorato vorrà dire che dovrai aspettare di perfezionare il tuo lavoro prima di presentarlo a qualsiasi altra persona.

Se anche questo step è superato, sei pronto per inviare il tuo file a chi ritieni che potrebbe apprezzarlo, evitando di presentarlo in Mp3, ma preferendo un documento inviato tramite Wetransfer o Dropbox.

Segui Giuda sui social network