menu

Bisaid, il nuovo album di Giuda Nicolosi anticipato da “La mia vita” e “Respira”

Bisaid

“Bisaid”, l’ultimo album dell’artista milanese Giuda Nicolosi, è pronto per accompagnare l’ascoltatore in un turbine di emozioni grazie al suo viaggio che racconta, brano dopo brano, di libertà di espressione, di ricerca spirituale e di indipendenza artistica.

Il disco, frutto della raccolta di 10 singoli prodotti tra il 2017 e il 2018, è una collezione che presenta delle canzoni che spaziano molto tra loro, sia per il contenuto artistico che per la forma stilistica. È proprio da questa versatilità e capacità dell’artista che è stato deciso di chiamare il lavoro “Bisaid”. Questo nome, ci tiene a sottolineare Giuda Nicolosi, si rifà al lato B degli antichi vinili, una volta ritenuto il profilo incaricato di contenere le canzoni considerate meno ‘commerciali’ dell’album.

“Bisaid”, il lato B di Giuda Nicolosi

“Bisaid” è proprio questo: una specie di anticipazione del futuro album al quale l’artista sta lavorando e la cui pubblicazione dovrebbe avvenire entro il prossimo autunno. Anche se preludio di un nuovo e imminente lavoro, Bisaid non è di certo un lavoro di scorta: al suo interno sono presenti delle canzoni originali e fuori dagli schemi.

La fusione mai banale di alcuni diversi stili musicali utilizzati, ha permesso a Giuda Nicolosi di differenziare ogni singolo brano da un altro, motivo per il quale ogni pezzo è diverso da quello appena ascoltato. Il classico mood del cantautorato pop italiano viene unito alle influenze elettroniche della new age, mischiate, ancora, alle ritmiche del rock. Come anticipato, però, la vera colonna portante dell’album “Bisaid” è la poesia dei testi, che rappresenta al meglio la cultura Indie in quella che è la sua forma più originale e autentica.

“La mia vita”, un inno alla resilienza

Tra i brani di Bisaid andiamo a conoscere i primi due singoli dell’album, “La mia vita” e “Respira”, scritti in due diversi momenti della vita dell’artista.

Il primo dei due è un omaggio a un caro amico di Giuda, scomparso prematuramente. La canzone, per nulla malinconica è invece un inno a non mollare mai, a perseverare nel vivere e nello scegliere di portare avanti i propri sogni. La resilienza, ovvero la capacità di assorbire un urto senza rompersi, racchiude a pieno l’intento de “La mia vita”. L’obiettivo di questo brano, dunque, è quello di spronare a guardare la vita con gli occhi di un bambino, ovvero con stupore e coraggio, da portare avanti fin quanto non si raggiunge il risultato tanto atteso.

“Respira”, l’amore oltre le distanze

Scritto qualche anno fa, “Respira” racconta di una storia romantica che va oltre le distanze, le barriere e il tempo. Lo slancio di forza e coraggio sono presenti all’interno della favola raccontata. L’amore, come un filo sottile e indissolubile continua a legarci alla vita non sono nostra ma anche a quella degli altri. Non è un caso se questo brano sia stato reso pubblico in questo momento particolare: Giuda ha ritenuto opportuno farlo ora per veicolare questo messaggio artistico in un momento piuttosto delicato delle vite di ciascuno di noi.

Dove ascoltare “Bisaid”

La musica, dopotutto, è il collante in grado di accompagnare il percorso di ogni singola persona. “Bisaid”, attraverso i suoi testi mai banali permette di trascorrere del tempo all’insegna dell’ottima musica italiana.

Ecco dove puoi ascoltare tutte le canzoni dell’album:

Spotify
Apple Music
Deezer
Google Play Music

Segui Giuda sui social network