menu

Musica e pandemia: dagli eventi live a quelli digitali

Musica e pandemia, esibizioni online

La pandemia da coronavirus ha fermato il mondo: nell’ultimo anno, infatti, abbiamo assistito impotenti alla trasformazione della nostra società e siamo stati costretti a rinunciare di piccoli piaceri quotidiani come la colazione al bar o la passeggiata pomeridiana dopo il lavoro. Sebbene ciascun settore sia stato pesantemente colpito dal Covid, ce n’è uno particolarmente sofferente: quello della musica, o, per meglio dire, quello delle esibizioni live.

Da più di un anno ciascuno di noi non può più avere il privilegio di godere di uno spettacolo musicale dal vivo: la gioia e la condivisione di un concerto sono un (triste e) lontano ricordo.

Consapevole di questa situazione, come tutti, è una persona che di musica ci vive: il cantautore milanese Giuda Nicolosi, che ha ricordato come le restrizioni stiano mettendo a dura prova tutto il settore discografico e in particolar modo quello indipendente la cui sopravvivenza era data proprio dagli eventi dal vivo e dall’eventuale vendita del merchandising.

Giuda Nicolosi: “È bene reinventarsi”

Nonostante la triste situazione, però, Giuda Nicolosi non perde l’ottimismo che lo contraddistingue, e ribadisce l’importante ruolo culturale e sociale che l’arte in generale e soprattutto la musica ricoprono. La speranza del cantautore milanese è quella di non interrompere il flusso creativo tipico degli artisti, che devono ora reinventarsi per continuare mediante soluzioni alternative.

“L’arte non deve fermarsi mai!”. Ne è assolutamente convinto Giuda Nicolosi, che ribadisce l’importanza del mercato online, suggerendo a tutti i musicisti di realizzare un e-commerce dove vendere il proprio disco. Le sue idee non finiscono qui: un’altra possibile soluzione sarebbe quella di cimentarsi in un crowfounding per creare dei concerti in prevendita e prometterli ai fan quando le restrizioni finiranno.

A non essere sottovalutato, conclude Giuda Nicolosi, deve essere anche la partecipazione diretta con i propri fan, organizzando dirette social o partecipando a webinar che possano permettere di mantenere un contatto, anche se digitale.

Segui Giuda sui social network