menu

Come muovere i primi passi nella musica

Come muovere i primi passi nel mondo della musica

Muovere i primi passi nella musica è sicuramente un’esperienza indimenticabile. Tutti i più grandi artisti, infatti, ricordano con emozione la prima esibizione live o il primo contratto con un’etichetta discografica.

Ma qual è l’iter da seguire per iniziare a muovere i primi passi nella musica a livello un po’ più professionale? Se il cantautore Giuda Nicolosi ha già offerto i suoi consigli su come diventare cantanti e su a chi proporre canzoni inedite, il discorso di oggi, per quanto possa sembrare simile a quelli già affrontati, non lo è affatto.

Scopri di più su:
Come diventare cantante, i consigli di Giuda Nicolosi
A chi proporre canzoni inedite e come farsi conoscere

Non sempre, infatti, avere una bella voce e una buona cultura musicale basta. Che si sia deciso di intraprendere una strada come cantautore o una come cantante poco importa: uno dei veri comun denominatori per chi decide di voler lavorare in questo campo è l’umiltà.

Musica, il lavoro dietro le quinte

Partendo dalle basi, infatti, si riuscirà non solo ad essere più empatici e graditi, ma permetterà anche di conoscere i veri segreti del mestiere. Lavorare dietro le quinte di un concerto come fonico o mixatore, infatti, mostrerà dei lati di questo mestiere che vengono troppo spesso dati per scontato o peggio, ignorati.

Il solo fatto di essere riusciti a entrare in quel fantastico ma al tempo stesso vasto mondo musicale, è un vero e proprio passo in avanti. Dopotutto, alcuni dei più grandi artisti della scena mondiale sono stati scoperti quasi per caso, proprio mentre intonavano un brano tra sé e sé.

Allenare sempre la voce

Questo altro concetto, dunque, ne implica un altro fondamentale: continuare ad allenarsi per mantenere la propria voce interessante. Che si tratti di una mezz’oretta al giorno o di un esercizio vocale serale non appena rientrati a casa poco importa: migliorarsi sempre è basilare.

Ultimo, ma non per importanza è il consiglio a cui Giuda Nicolosi tiene più di tutti: mai arrendersi. Come spesso ricordato anche nelle sue canzoni, il mare in tempesta prima o poi tornerà calmo. Se durante i primi passi mossi nel mondo della musica si dovessero trovare tutte le porte chiuse, non cambiare direzione: il vento tornerà a essere favorevole per tutti coloro che insistono e persistono.

Segui Giuda sui social network